Sistema RI Witness

Una delle maggiori preoccupazioni che hanno i pazienti quando si sottomettono ad un trattamento di riproduzione assistita è la possibilità della confusione con le sue campione di seme, i suoi ovuli o i suoi embrioni.

Dobbiamo chiarire che quella possibilità è molto remota, poiché in tutti i laboratori di riproduzione assistita esistono alcuni protocolli molto stretti in quanto al controllo delle campione che minimizzano il rischio che quello succeda.

In Amnios siamo coscienti di queste preoccupazioni, e per quel motivo siamo la prima clinica a Madrid in impiantare un sistema addizionale col che la probabilità che succeda un errore è inesistente: Il Sistema RI Witness.

Questo sistema utilizza una tecnologia di radiofrequenza per etichettare le dimostrazioni di ogni pazienti ed ottenere una trazabilidad affidabile in ogni punto di tutto il processo.

Quando una paziente comincia un trattamento in Amnios, gli è fatto consegna di un biglietto dove va codificata la sua informazione. Il sistema RI Witness, con recettori di radiofrequenza situati nelle studio, sala operatoria e laboratori, verifica in ogni passo del trattamento che l’identità dei pazienti corrisponde con le campione che stiano essendo analizzate o trattate in quello momento.

Nell’ipotesi di confusione, il sistema RI Witness invierà un allarme acustico e visuale al professionista che sta realizzando il processo in quello momento. Inoltre, durante tutte le parti di rischio, anche il professionista sanitario verifica visivamente l’identità del paziente (come si era venuto facendo fino all’instaurazione del sistema RI Witness) offrendosi così una doppia garanzia di sicurezza.

Leave a Comment

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH