COS' È L'INFERTILITÁ?

L’infertilitá secondo la OMS (Organizzazione Mondiale della Salute) e la  ESHRE (Societá Europea di Embriologia e Riproduzione Umana), é “l’ incapacitá di completare un gravidanza avendo relazioni sessuali non protette per un periodo di tempo ragionevole“.

In una donna con meno di 35 anni si considera che c’è un problema di fertilitá se non si raggiunge la gravidanza dopo circa un anno di tentivi. Sfortunatamente la percentuale di infertilitá femminile è aumentata negli ultimi anni a causa del fatto che la donna ogni volta deve rimandare l’ etá della maternitá.

POSSO RIMANERE INCINTA?

in AMNIOS ti facciamo uno Studio Basico di Fertilitá in una sola visita. Risolvi i tuoi dubbi.

RISOLVI I TUOI DUBBI SULL' INFERTILITÁ

Come possiamo definire la fertilitá normale?

Consideriamo normale che una donna impieghi un anno per rimanere incinta. Può sembrare molto tempo peró è la realtá che si evince dagli studi di fecondazione.

Uno dei fattori determinante nella fertilitá della donna è l’ etá. Alla fine del primo anno tra 80 ed il 90% delle donne con meno di 35 anni rimarrá incinta. Mentre tra i 35 e i 40 anni, alla fine del primo anno la percentuale di donne che rimane incinta è del 70%. Quando la donna ha piú di 40 anni la percentuale scende al 20%. Quando la donna supera questo arco di tempo, possiamo parlare di infertilitá femminile e si deve accudire ad un specialista.

¿Qué diferencia hay entre 'infertilidad' y 'esterilidad'?

La diferencia entre “esterilidad” e “infertilidad” consiste en que, en el primer caso, la mujer nunca ha conseguido quedarse embarazada. En cambio, una paciente con infertilidad consigue o ha conseguido quedarse embarazada, pero el embarazo no ha culminado con el nacimiento de un hijo vivo (como ocurre, por ejemplo, en un caso de aborto de repetición).

Infertilidad y esterilidad son dos términos que aunque conducen al mismo problema, que la pareja no puede tener un hijo, son completamente distintos y sus causas y tratamientos también lo son.

¿Si no me quedo embarazada es el mismo problema que si me quedo y sufro un aborto?

Aunque en ambos casos no se consiga tener un hijo, se trata de problemas muy diferentes y cuyas causas son radicalmente distintas. De hecho los estudios y tratamientos en cada caso son completamente diferentes.

¿Cuándo debo preocuparme?

Se considera que una pareja tiene una probabilidad de conseguir el embarazo cada mes que lo busca de aproximadamente un 25 %. Tras 6 meses el 60 % de las parejas consigue el embarazo y este porcentaje asciende a un 80 % tras un año.

Por ello, se aconseja consultar a un especialista en reproducción asistida cuando no se ha conseguido embarazo tras un año manteniendo relaciones sexuales sin protección.

¿Cuándo acudir el especialista en Reproducción Asistida?

En general, una mujer que ha intentado quedarse embarazada durante un año (evidentemente, manteniendo relaciones sexuales con suficiente regularidad) sin conseguirlo, debería consultar con su ginecólogo inicialmente. Si la mujer tiene más de 35 años, entonces se recomienda que consulte con el ginecólogo a los 6 meses de intentar quedarse embarazada.

Las causas de infertilidad son muy variadas; se calcula que aproximadamente el 40 % se deben a un problema de infertilidad en las mujeres, otro 40 % a un problema de infertilidad en los hombres y otro 20 % a problemas mixtos.

¿Qué especialista es el adecuado para mi problema de fertilidad?

El médico con la formación adecuada para el estudio, el diagnóstico y el tratamiento de la infertilidad es el Ginecólogo con especialización en Medicina de la Reproducción. Tras realizar una detallada historia clínica, en la mayoría de los casos se realiza un estudio básico de fertilidad, si bien, cuando el diagnóstico se desprende claramente de la historia clínica, se pueden solicitar de inicio otras pruebas complementarias.

El médico especialista en Medicina de la Reproducción será quien podrá determinar las causas del problema de esterilidad e infertilidad y concluir si el problema es de esterilidad en la mujer, en el hombre o mixto. Una vez diagnosticado, prescribirá el tratamiento más adecuado en función de las causas de infertilidad o esterilidad detectadas.

IN CHE CONSISTE LO STUDIO DI FERTILITÁ?

in AMNIOS ti offriamo uno studio basico di fertilitá con il quale analizziamo, in una sola visita, tutti i fattori elementari necessari per ottenere una gravidanza.

Mediante l’ ecografía transvaginale comproviamo la normalitá dell’ apparato genitale interno della donna. In questa ecografia si studia la morfologia dell’ utero (si possono evidenziare malformazioni uterine, polipi endometriali o miomi, ecc.); se vedono inoltre le ovaie (grandezza, caratteristiche, evidenza di ovulazione se la ecografia si fa a metá del ciclo, ecc.)

Grazie a questa prova possiamo diagnosticare alcune malattie o cisti, (come l’endometriosi) che possono affettare negativamente la fertilitá.
Inoltre l’ecografria ci permette di vedere il numero di follicoli antrali (in cui risiede l’ovulo) e ottenere informazioni sulla riserva ovarica.

La determinazione ormonale per lo studio di fertilitá si fa in due momenti del ciclo: nel gionro 2-3 del ciclo, e nel giorno 19-21. I livelli degli ormoni ovarici cambiano a durante il ciclo della donna, quindi per saperer se sono nomrali si devono misurare nello stesso momento per poterli comparare.  Gli ormoni che si analizzano sono l’ Ormone Folliculostimolante (FSH), l’ ormone luteinizzante (LH), la prolattina, l’ estradiolo, e l’ ormone tireostimolante (TSH).
Le prove realizzate nei primi giorni del ciclo (basale) danno informazioni sulla riserva ovarica. Quelle realiazzate nel giorn o 21 del ciclo dicono se avviene o no l’ ovulazione.

Questa prova permette di diagnosticare alcune anomalie della fase lutea, come il difetto della fase lutea o la iperprolattinemia.

Lo spermiogramma è una prova molto semplice con la quale si realizza un esame basico del seme. Si analizzano i seguenti parametri:  numero di spermatozoi, la mobilitá el la percentule di spermatozoi con difetti morfologici.

Con i risultati di questa prova possiamo conoscere la causa dell’ infertilitá nell’ 80% delle coppie. Allo stesso tempo questo semplice studio permette di orientare la coppia al trattamento di riproduzione assistita piú adeguato per il suo caso.

In alcuni casi possono essere necessari altre prove complementari prima di iniziare un trattamento.

Se i risultati delle prove precedenti, che possiamo considerare di rutin o comuni a tutti i pazienti, non sono esaustivi, lo studio continuerebbe con la relizzazione di diverse prove complmentari. La varietá delleprove complementari dentro dello studio di fertiltiá, è enorme. Molte sono prove complesse e specifche che servono nella diagnosi di pochi casi.

Generalmente il medico richiede le prove complementari in base alla situazione clinica, alle necessitá e circostanze specifiche di ogni caso, per aver incontrato indizi di alcune malattie o per i risutati non esaustivi di altre prove basiche.

RISOLVI I TUOI DUBBI

SE PREFERISCI CHIAMACI

POSSIAMO AIUTARTI?

Se hai dei dubbi sulla nostra clinica o alcuni dei nostri trattamenti, o stai cercando di rimanere incinta e vuoi informarti meglio sulla migliore opizione, consulta il tuo caso con noi. Contattaci o richiedi una prima visita gratuita con i nostri specialisti.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH