COS'É LA DONAZIONE DI OVOCITI?

La Donazione di ovociti o Ovodonazione è un caso particolare di Fecondazione in Vitro in cui gli embrioni provengono da ovuli  di una donatrice e sono fecondati in laboratorio con gli spermatozoi della coppia ricevente.

É una tecnica semplice da realizzare e dá la percentuale di esito positivo piú elevata.

In AMNIOS in Vitro Project non abbiamo nessuna lista d’attesa e garantiamo un numero minimo di 6 ovociti utili per ogni trattamento. Inoltre abbiamo a disposizione l’ ultima tecnologia e un team professionale e umano che ci permette di offrire ai nostri pazienti la massima garanzia di successo nel trattamento con un tratto umano personale. 

POSSO AVERE FIGLI CON OVULI DI UN' ALTRA DONNA?

In AMNIOS mettiamo a tua disposizone un trattamento di Fecondazione in Vitro con Ovuli di Donatrice.

CHI PUÓ USUFRUIRE DELLA DONAZIONE DI OVULI?

Le coppie a cui si raccomanda l’ ovodonazione sono:

  • Donne con menopausa precoce: Le ovaie della donna hanno smesso di funzionare precocemente.
  • Donne con bassa riserva ovarica: anche se non son arrivate alla menopausa, le loro ovaie producono meno ovuli sani.
  • Donne con bassa qualitá ovocitaria: quando in cicli di fecondazione in vitro precedenti si vede che gli ovuli della paziente sono di bassa qualitá per ottenere una gravidanza.
  • Coppie o donne con insuccessi ripetuti di fecondazione in vitro.
  • Donne con aborti ripeuti: in alcuni in coppie con vari casi di aborti ripetuti è l’ unica soluzione.
  • Fattori genetici: quando la donna ha un problema genetico trasmissibile alla prole non risolvibile con una Diagnosi  Genetica Preimpianto.

COME SI FA UN TRATTAMENTO DI DONAZIONE DI OVOCITI?

Il trattamento di ovodonazione è molto semplice. Consiste nell’ utilizzare pasticche di estrogeni che permettono che l’ utero della donna sia piú ricettivo per accogliere gli embrioni che si trasferiscono. In alcuni casi è necessaria la precedente applicazione di un’ altra medicina chiamata “analgo della GnRH”, che frena le ovaie, e permette che l’ utero resti recettivo per un periodo di tempo prolungato. Mentre si applicano questi medicinali, si sincronizza la donatrice con la ricevente, in modo tale che pochi giorni dopo che la ricevente sia pronta si otterranno gli ovuli. Questi sono i passi del trattamento:

Il primo passo è assegnare una donante di ovuli. L’ assegnazione si fa in base alle caratteristiche fisiche della donna e al gruppi sanguigni. Si tratta di assegnare una donante che sia fisicamente simile alla ricevente dal punto di vista fisico. Nonostanteció le carattersitiche fisiche hanno una ereditá multigenica (intervengono molti geni), e che non sempre si eredano. Perció scegliere una donante di ovuli con caratteristiche fisiche uguali alla donna ricevente non assicura che il figlio riceverá gli stessi tratti fisici. Questo è quello che succederebbe in un gravidanza naturale.

Il processo di preparazione dell’ endometrio è semplice. In caso la donna abbia un’ ovulazione normale si blocca la produzione degli ormoni ipofisari. Successivamente si assumono estrogeni (per via orale, cerotti…) la cui funzione è quella di agire sull’ endometrio e farlo crescere. Con questo trattamento, si riproduce la fase follicolare del ciclo ovarico, fin quando l’ endometrio non raggiunga uno spessore adeguato. Consideriamo che la ricevente è pronta quando l’ endometrio misura almeno 6 mm. Questo avviene circa 8-12 giorni dall’ inizio del trattamento con estrogeni. Mediante un’ ecografia si verifica che l’ endometrio sia pronto. Grazie a questo trattamento l’ endometrio puó continuare a stare preparato per un lungo periodo (fino a 100 giorni) ció permette di completare il processo di donazione senza problemi.

Se non fosse per questo tipo di preparazione endometriale  Si no fuera por este tipo de tratamiento de preparación endometrial, la donación de los óvulos tendría que producirse coincidiendo con los días en los que el endometrio se encuentra receptivo a los embriones (solamente 3 o 4 días cada ciclo), lo cual es bastante complicado. No obstante, en determinados casos se hace el tratamiento de donación de óvulos en ciclo natural.

Il tempo che passa tra che l’ endometrio della paziente sia pronto e l’ ottenimento degli ovuli dipende dalla sincronizzazione con la donante. Normalmente passano pochi giorni,  però a volte possono passare fino a 3-4 settimane. Le possibilitá di gravidanza sono le stesse indipendentemente dal tempo trascorso per l’ ottenimento degli ovuli.

Si consiglia alla coppia di lasciare il campione seminale congelato in laboratorio. In questo modo dopo la donazione degli ovuli si scongelano gli spermatozoi e si utilizzano per fecondare gli ovuli.

Nel caso in cui la coppia decida di non congelare il campione seminale, il giorno del pick up della donatrice dovrá venire alla clinica per consegnare il campione in fresco.

Il resto del processo è come in una fecondazione in vitro. Il trasferimento degli embrioni si puó fare nei giorni 2, 3 o 5 (se si fa una coltura lunga).

PRIMA VISITA GRATUITA

SE PREFERISCI CHIAMACI

CHI SONO LE DONATRICI DI OVULI?

I requisiti che deve compiere una donatrice di ovuli sono definiti dalla Legge. Deve essere maggiorenne e minore di 35 anni per evitare problemi genetici. Le donatrici sono sottoposte ad un rigoroso studio, sempre stabilito dalla Legge.

All’ inizio si realizza un colloquio informativo con la potenziale donatrice per spiegarle il processo di studio ed il trattamento per donare gli ovuli. In questa visita si completa la storia clinica della donatrice e della sua famiglia. La storia personale e famigliare non deve avere precedenti, l’ esplorazione fisica e la valorazione psicologica devono essere normali.

Se in questo colloquio non ci sono motivi per scartarla come donatrice, si realizza uno studio analitico completo, con tutte le prove richieste per Legge, analisi generali, prove di malattie infettive come epatite B e C, HIV e sifilide, e studi genetici. La paziente viene valutata inoltre mediante un test psicologico di personalitá.

Una volta terminato il processo di studio e confermato che la donatrice presenti i requisiti necessari, verrá assegnata alla donna che riceverá gli ovuli (ricevente), e si inizia il trattamento.

In Spagna la donazione è anonima. per assegnare una donatrice ad una coppia si cercano i tratti fisici piú simili possibile, considerando la razza, colore e tipo di capelli, colore degli occhi, peso, taglia, gruppo sanguigno e Rh.

COS' È LA DONAZIONE DI OVULI CONDIVISA?

Un caso particolare di donazione è la donazione di ovuli condivisa. In questo caso la donatrice è una donna che realizza un ciclo di fecondazione in vitro e decide di donare la metá degli ovuli ottenuti ad una ricevente. Questo tipo di donazione è molto comune in altri Paesi come Regno Unito.

In questo caso si mantengono le stesse condizioni di sicurezza e anonimato richieste dalla Legge. L’ obbiettivo di queso tipo di donazione è quello di abbassare i costi per entrambe le pazienti, in maniera da avere un prezzo finale molto ridotto.

NON È IL TUO PRIMO CICLO?

Se ti sei giá sottopposta ad un ciclo di donazione di ovuli peró non hai ottenuto il risultato desiderato, non rinunciare. Questo primo ciclo ci puó dare molte informazioni su come funziona e risponde il tuo utero e su quello che succede quando si uniscono gli spermatozoi con gli ovuli.   Questi dati ci possono servire a migliorare i procedimenti per il seguente ciclo e per migliorare cosí le probabilitá di gravidanza.  

Vieni ad un visita gratuita ad AMNIOS, in cui valuteremo come migliorare il tuo trattamento e le probabilitá di esito positivo. 

POSSIAMO AIUTARTI?

Se hai dei dubbi sulla nostra clinica o alcuni dei nostri trattamenti, o stai cercando di rimanere incinta e vuoi informarti meglio sulla migliore opizione, consulta il tuo caso con noi. Contattaci o richiedi una prima visita gratuita con i nostri specialisti.

START TYPING AND PRESS ENTER TO SEARCH